Azioni sul documento

Le rose e i limoni

Dimensione 1.9 MB - Tipo di file audio/mpeg - Bit rate: 64 kb/s - Durata: 4:05
 
Artista:
Edizione:
Anno:
2016

 Clicca sull'icona per ascoltare il brano o  Apri il brano in una finestra popup

Il giudizio di Musicultura:

Vivacità melodica, originalità di immagini, misura interpretativa al servizio di un avvolgente folk trasteverino.


Testo del brano:

A mia madre, piacevano le rose e i limoni
le tovaglie a quadri
le storie divertenti e le canzoni

A mio padre, piacevano le scelte coraggiose
le sere di maggio
l’odore di tabacco e gli aquiloni

Mai è come sembra, la vita ti insegna il coraggio che manca e la parola giusta
è lì nella testa
diventa tempesta e il ricordo che ho non mi basta più

A mia madre, piacevano le rose e i limoni
le partite a carte
le storie imbarazzanti e le stagioni

Io ricordo poco, di quando me ne andai per la mia via
forse un po’ per sfogo
per contrastare un po’ la mia apatia

Mai è come sembra, la vita ti insegna il coraggio che manca e la parola giusta
è lì nella testa
diventa tempesta e il ricordo che ho non mi basta più

E poi d’un tratto cambiano le cose e all’improvviso, felice di rimpiangere le rughe sul mio viso
e poi senza ripetermi rincorrerò gli odori, di calzettoni a righe, di baci e primi amori
e poi d’un tratto cambiano le cose e all’improvviso, felice di rimpiangere le rughe sul tuo viso
e poi senza ripeterti rincorrerai gli odori, di calzettoni a righe, di baci e primi amori