Azioni sul documento

Amii Stewart

 Amii Stewart
Ha iniziato le lezioni di ballo quando aveva 9 anni. Dopo 8 anni ha vinto una borsa di studi presso la prima scuola delle belle arti a Washington D.C, perfezionando il suo talento naturale per il ballo, recitazione ed il canto sotto la tutela di Mike Malone, Lewis Johnson, Debbie Allen, Charles Augis, Robert Hooks e Bernice Regan. Dal 1975 al 1978 partecipa come ballerina nelle Compagnie di Miami e Broadway; poi nella Compagnia di Londra come interprete, assistente della coreografia e della regia. Viene premiata come migliore artista europea per il Disco Music e per migliore esibizione nel ‘‘Tokyo Music Festival’’. Dal 1979 al 1981 inizia la sua discografia: ‘‘Paradise Bird’’ più di 500.000 copie vendute; in 45 giri escono ‘‘Jealousy’’ e ‘‘Light My Fire’’ e ‘‘I’m Gonna Get Your Love’’, nel frattempo inizia il tour promozionale in U.S., Europa, Messico, Sud America, Giappone, Canada. Tra il 1982 e il 1984 esce ‘‘The Winner Takes All’’ la colonna sonora del film ‘‘Killer Fish’’; fa un tour promozionale con 40 concerti in Italia ed è ospite d’onore al ‘‘Festival di San Remo’’ e protagonista dello spettacolo di varietà ‘‘Tasto Matto’’ di Rai 1. Tra il 1985 e il 1988 escono ‘‘Time is Tight’’, ‘‘It’s Fantasy’’ e ‘‘Time for Fantasy’’ con 106 spettacoli in Italia e Francia e un tour di 40 concerti in Russia. Dal 1992 al 1995 esce la compilation doppia ‘‘All Of Me’’ e diverse colonne sonore. Dal 1996 al 1998 esce ‘‘Love Affair’’ e inizia il tour teatrale ‘‘Amii In Black’’ e la prima mondiale di ‘‘Due Madri’’, scritto da Nicola Piovani e Vincenzo Cerami. Dal 1999 al 2002 partecipa a vari musicals come ‘‘Jesus Christ Superstar’’, ‘‘La Terribile e Spaventosa Storia del Principe Venosa’’, ‘‘Romanza’’ e ‘‘Lady Day - La Vita di Billie Holyday’’ sia come protagonista sia come voce solista. Dal 2006 al 2009 è voce solista nell’orchestra e coro dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia diretto da Ennio Morricone e riveste i ruoli di Lady Mac, Cleopatra e cantante solista in ‘‘Shakespeare in Jazz’’ scritto e diretto da Giorgio Albertazzi.



nel
2011
edizione:
in qualità di:
Ospite