Vai ai contenuti. Spostati sulla navigazione

Musicultura

Sezioni
Tu sei qui: Portale Area Stampa I Comunicati Stampa Chiuso il primo weekend di Audizioni Live con un ex aequo per il premio alla migliore performance. L'appuntamento al teatro della Filarmonica è per venerdì 27 gennaio
Navigazione
Musicultura sociale

 

Chiuso il primo weekend di Audizioni Live con un ex aequo per il premio alla migliore performance. L'appuntamento al teatro della Filarmonica è per venerdì 27 gennaio

Azioni sul documento

23-01-2012

Una domenica all’insegna della grande musica ha concluso  il primo weekend delle Audizioni Live di Musicultura. Quattordici in totale gli artisti si sono avvicendati  sul palcoscenico del Teatro della  Filarmonica di Macerata per proporre il proprio progetto artistico alla commissione d’ascolto di Musicultura presiedute dal direttore artisti Piero Cesanelli.


Nel pomeriggio di ieri hanno concluso questa prima parte di audizioni cinque esibizioni di grande livello che hanno decretato un ex aequo al momento dell'assegnazione del premio Sisme alla migliore performance.  Ad aggiudicarselo sia il gruppo Unavantaluna  che la cantautrice Erica Boschiero. Gli Unavantaluna hanno proposto le sonorità tipiche siciliane, evocate da strumenti tipici, tra cui la zampogna messinese, il friscaletto il tipico flauto di canna siciliano, i tamburelli di vario tipo, il lauto cretese  e il mandoloncello ellenico.  Erica Boschiero,  innamorata di bellezza e nostalgia, ha voluto invece raccontare sullo sfondo di atmosfere quasi fiabesche le sue storie e condividere con il pubblico di Musicultura il suo mondo interiore.
Tra gli altri artisti in programma anche i Gill&Co la band catanese che ha offerto ritmi oscillanti e variegati, che hanno fatto da cornice a riflessioni legate alle insicurezze e alle contraddizione della società contemporanea.
E poi la calda voce e le melodie avvolgenti di Marta Argenio che ha sapientemente mescolato melodie jazz ed electro-trip hop.
Molto apprezzato anche  il giovane cantautore di Palermo Pietro Spanò per l'utilizzo esclusivo del pianoforte e della viola con cui ha saputo realizzare un’efficace rivisitazione del cantautorato classico e ha voce “all’uomo e alla sua fragilità”.

L’appuntamento con le Audizioni Live è per venerdì  27 gennaio dalle ore 21.00. Sul palco de teatro della Filarmonica di Macerata si esibiranno la maceratese Alessandra Machella, Vite a consumo di Roma, Emanuele Tozzi di Lanciano, Cristina Grassilli di Bologna e U’Papun di Bari. 

Newsletter
Iscriviti alla newsletter per essere sempre al corrente di tutte le novità di Musicultura.
* richiesto