Claudia Pastorino

Biografia

Nata a Genova, dove vive. Dopo aver insegnato canto moderno in diverse Scuole, nel 2000 ha aperto a Genova la Scuola di Canto e Cantoterapia, dove insegna. Ex paracadutista per hobby, esponente animalista, anticaccia, antivivisezione. Nel 1994 è tra i vincitori della V edizione del Premio Città di Recanati e del Premio Artemare di Riposto. Nel 2007 ha vinto il Premio Via del Campo di Genova. Nel 2014 il PremioFIM Fiera Internazionale della Musica. Ha pubblicato 8 album: “I Gatti Di Baudelaire” (1995, Produzione Angelo Carrara, Target – Polygram – Sugar Edizioni), “Inventare L’allegria” (1997, Produzione Angelo Carrara, Target-Polygram-Sugar Edizioni), “Trentanni” (1999, Produzione Claudia Pastorino – Sugar Edizioni), “Un Sogno Di Mare” (Omaggio A Fabrizio De André Con Il Quartetto Di Violoncelli Cellofans (2005, Produzione Andrea Argenton), “Live And Let Live” (2006, Produzione Claudia Pastorino), “Tango Che Ho Visto Ballare” (Omaggio A Horacio Ferrer, 2012, Produzione Elegantia Doctrinae), “Ligyes” Con Il Quartetto Di Violoncelli Cellofans (2013, Produzione Elegantia Doctrinae), “Claudia” (2015, Produzione Elegantia Doctrinae – Sugar Edizioni).

Canzoni

"Canzone per mio padre"

Vincitore
Premio Città di Recanati
V Ed. - 1994