Costanza

"100 maglioni"

Finalista

Musicultura

XXXI Ed. - 2020

Il testo

Ti ho scritto le mie debolezze
su un pezzo di carta
le ho messe in un cassetto nell’altra stanza
si fanno spazio tra le mie ambizioni
e tra i miei 100 maglioni

Il segreto dell’umanità è la fragilità

E tutto quello che mi hai detto
è con me sul pavimento
come in un cinema all’aperto
noi due ombre sullo schermo
e tutto quello che mi hai detto
è scivolato in uno specchio
solo per poi guardarci dentro
solo per poi guardarci dentro

Ti ho lasciato il cuore aperto
sulla mano destra
ricordati di prenderlo
se vai in vacanza
e cercami come una perla in mezzo alla sabbia
anche se non ci sono portami a casa
il segreto dell’umanità è la fragilità

E tutto quello che mi hai detto
è con me sul pavimento
come in un cinema all’aperto
noi due ombre sullo schermo
e tutto quello che mi hai detto
è scivolato in uno specchio
solo per poi guardarci dentro
solo per poi guardarci dentro

La tua fragilità
la tocco e dopo mi addormento
e dopo mi addormento

E tutto quello che mi hai detto
è con me sul pavimento
come in un cinema all’aperto
noi due ombre sullo schermo
e tutto quello che mi hai detto
è scivolato in uno specchio
solo per poi guardarci dentro
solo per poi guardarci dentro

Ti ho scritto le mie debolezze
su un pezzo di carta
le ho messe in un cassetto
nell’altra stanza