Viola Selise

"Calmapparente"

Vincitore Premio SIAE Miglior musica e Premio Sisme Migliore interpretazione

Musicultura

XVIII Ed. - 2007

Il commento di Musicultura

L’eloquenza ritmica e melodica creano un tessuto di sensazioni piacevoli e moderne che contribuiscono ad esprimere l’elemento irrazionale del sentimento d’amore.

Il testo

Sono giorni che attendo un’idea.
Uno stile perfetto,
che produca l’effetto contrario
ad ogni difetto.
Apparecchio per cena ma al pane,
preferisco le unghie.
Ho un pensiero sottile tra i denti,
Ahi! Mi morde la lingua.
Calmapparente,
riposo di sogno notturno
di limpida quiete.
Tace la notte,
domani mi sembra lontano
come un viaggio in Giappone.
Incantevole vista dall’alto
del mio balcone.
Ma lasciarsi cadere
sarebbe come dare ragione,
a coloro che servono caldi
discorsi stridenti.
Dovrei togliere peso al pensiero
e ammiccare alla gente?
Calmapparente,
riposo di sogno notturno
di limpida quiete.
Tace la notte
domani mi sembra lontano.