Alessandra Falconieri

"La rosa caduta alle 5"

Vincitore Premio SIAE MIGLIORE MUSICA

Musicultura

XXI Ed. - 2010

Il commento di Musicultura

Intrecci armonici ed abilità vocale che impreziosiscono un testo di per sé evocativo.

Il testo

Il freddo t’arrossa le mani
Io penso
Piccole cose succedono
Il ponte si tuffa nel fiume
Ed io penso
Che di me, di te, di noi
Quel fiume mai saprà
La notte mi trova in silenzio
Ed io penso
Il tempo mi sfugge e non so più dov’è
La fortuna è guardarsi negli occhi
Adesso
È molto per me, per te , per noi
Come mai più sarà
Intanto tramonto nel fondo

Mai sei tu quella cosa la rosa caduta alle cinque
Attaccata a me fino a un attimo fa
Scivolando nell’acqua risplendi e conduci i riflessi
Di questa città
Ora o mai più, ora o mai più…
Mai sei tu quella cosa la rosa caduta alle cinque
Attaccata a me fino a un attimo fa
Scivolando nell’acqua risplendi e conduci i riflessi
Di questa città
Il freddo m arrossa le mani
Ed io penso
Piccole cose succedono
Il ponte si tuffa nel fiume
Ed io penso
Che di me, di te, di noi