Chi siamo

Dal 1990, col suo peculiare concorso, Musicultura festival seleziona, premia e valorizza annualmente nuovi credibili, potenziali protagonisti della canzone italiana. I partecipanti al concorso sono tutti autori dei brani che interpretano.

Parallelamente Musicultura coinvolge in originali testimonianze artistiche il gotha della musica nazionale ed internazionale. Ne nasce un originale dialogo intergenerazionale, dove il nuovo che avanza si misura e confronta con le eccellenze della tradizione.

Musicultura concepisce inoltre la forma canzone come un ideale «crocevia» con altri linguaggi espressivi, tra loro diversi ma affini (cinema, poesia, danza…), in una concezione non settoriale dell’arte.

Il concorso annuale, dedicato alle nuove tendenze delle espressioni artistiche della canzone, è presieduto da un prestigioso Comitato Artistico di Garanzia, è dotato di consistenti premi in denaro (43.000 euro), ha come partner radiofonico Rai Radio1, si caratterizza per trasparenza, correttezza ed autorevolezza.

Ogni anno, le attività della manifestazione si snodano lungo un arco temporale di dieci mesi. Macerata, nella regione delle Marche, è la città che ospita la maggior parte delle attività, incluse le serate finali di spettacolo all’Arena Sferisterio, uno dei più suggestivi teatri all’aperto d’Europa.

Il Comitato Artistico di Garanzia tutela le finalità di ricerca di qualità e di trasparenza del concorso. Vi aderiscono illustri esponenti della musica e più in generale della cultura italiana. I membri vagliano le proposte finaliste del concorso, la graduatoria delle loro preferenze è decisiva per la designazione dei giovani artisti vincitori. Primi firmatari del Comitato furono, nel 1989, Fabrizio De André e Giorgio Caproni.